“Era da un po’ di tempo che volevo sottopormi al trattamento laser. Avevo un po’ di paura e così ho scelto di mandare avanti per prima mia sorella, che è più coraggiosa. Quando ho visto il suo eccellente risultato, non ho più esitato. Non c’era ragione di aspettare ancora”.

Marta e Ilaria sono due sorelle. Entrambe hanno eseguito il trattamento laser per dire addio ad occhiali e lenti a contatto. Entrambe si sono affidate a Vista Vision. Pochi mesi dopo l’intervento ci hanno raccontato la loro esperienza, dalle problematiche causate dai difetti visivi alla soddisfazione post-operatoria.

Marta (24 anni): “Ciao, sono una studentessa di moda all’istituto IED di Milano. Ho sempre avuto problemi alla vista. Se ricordo bene, i miei difetti visivi si sono manifestati all’età di 7 anni. Si trattava di una miopia abbastanza importante: -6 dall’occhio destro, con un leggero astigmatismo, e -4 dall’occhio sinistro. Non amavo portare gli occhiali, ma ero costretta a farlo: le lenti a contatto mi creavano diversi fastidi a causa dei miei occhi azzurri molto delicati. Qualche mese fa ho scelto di effettuare una visita per valutare la chirurgia refrattiva. Ammetto che avevo ben poche speranze: pensavo di non essere idonea al trattamento laser. L’impatto con la clinica Vista Vision è stato ottimo: struttura nuova e moderna, personale gentile e accogliente. Poi, quando il dottore mi ha dato l’ok, tutto è diventato ancor più bello. Non ci ho pensato un attimo: 14 giorni esatti dopo la visita ero in sala laser. La tecnica adatta per i miei occhi era la PRK. È andato tutto bene, come confermato dai controlli post-operatori. Il giorno dell’intervento avevo un po’ d’ansia e nei giorni successivi ho provato dei fastidi. Ma lo rifarei tutta la vita. Ora, a poche settimane di distanza, vedo benissimo. Vedo benissimo con i miei occhi. Non ricordavo una vita senza occhiali”.

Ilaria (29 anni): “Io ho mandato avanti mia sorella per vedere com’era (ride). Il mio caso era meno grave del suo: ho cominciato ad avere problemi di miopia a 15 anni, quando ho iniziato le scuole superiori. Inoltre era una miopia lieve, di poche diottrie in entrambi gli occhi. La chirurgia refrattiva è stata una scelta di comodità: non mi piaceva usare gli occhiali e per questo portavo sempre le lenti. Solo chi usa le lenti può capire quanto sia noioso metterle ogni mattina, stare attenti a non perderle, cambiarle, toglierle per dormire… Io mi sono sottoposta a un intervento di FemtoLasik. Le tempistiche sono impressionanti. Questa è la cronologia:

  • Giovedì mattina: lavoro
  • Giovedì pomeriggio: trattamento laser FemtoLasik
  • Giovedì sera: apro gli occhi e ci vedo bene. WOW!
  • Weekend: riposo
  • Lunedì: ritorno a lavoro e ripresa della vita quotidiana.

In Vista Vision mi sono trovata benissimo: ci tengo a ringraziare tutte le persone che hanno contribuito a migliorare la mia vista”.

Contattaci

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.

Condividi:
×