Difetti Visivi

Scopri cosa sono i difetti visivi e come puoi correggerli

Correggi i difetti visivi con Vista Vision

Le alterazioni della struttura oculare producono i difetti visivi, che si configurano come un errore nella posizione del punto focale. Se i raggi luminosi non cadono correttamente sulla retina, allora la visione risulterà sfuocata.

La correzione dei vizi refrattivi può avvenire con occhiali o lenti a contatto oppure tramite i trattamenti laser. Le tecnologie di ultima generazione, in pochi secondi, riescono a soddisfare le esigenze di chi vuole vedere il mondo con i propri occhi, senza l’ausilio di filtri.
Come correggere i difetti visivi
Miopia
Astigmatismo
Ipermetropia
Presbiopia
Recupera la tua vista in un giorno!
Prenota una visita, clicca sul pulsante.
Ragazza sorridente che ha appena effettuato un intervento laser agli occhi con Vista Vision

Come funziona l'occhio umano

Prima di analizzare nel dettaglio come funzionano la visione e le sue fasi, è importante illustrare l’anatomia dell’occhio.

Si tratta di un organo di senso importantissimo, unico per complessità: è in grado elaborare più di dieci milioni di informazioni al secondo.
È la parte più esterna dell’occhio. Fa parte della sclera (quella che potremmo definire “la parte bianca dell’occhio”). Presenta la seguente struttura a strati (dal più esterno al più interna):
Fa sì che la luce entri all’interno dell’occhio. La sua curvatura è uno dei fattori che incide maggiormente nella qualità della visione. Svolge, inoltre, il ruolo di filtro, evitando l’ingresso di polveri e altri agenti esterni. È umida, perché ricoperta dal liquido lacrimale.

Il famoso punto nero al centro dell’occhio: la pupilla funziona come un diaframma, che si dilata e si restringe in base alla luce ambientale. Tali variazioni di dimensioni sono permesse dall’iride, la parte che determina il colore dei nostri occhi. Non è un caso che il suo nome derivi da Iris, che nella mitologia greca era messaggera degli dei e personificazione dell’arcobaleno.

Le camere dell’occhio si trovano tra la cornea e il cristallino: è qui che circola l’umor acqueo. Questo liquido viene continuamente prodotto e riassorbito: se questo meccanismo si inceppa, può causare il glaucoma.
È una vera e propria lente all’interno dell’occhio. È elastico e si può adattare per saltare dalla visione da vicino a quella da lontano. Questa capacità di adattamento è definita “accomodazione” e dipende dall’attivazione dei muscoli ciliari.
Spesso viene chiamato semplicemente “vitreo”. È una sostanza liquida che occupa la maggior parte dello spazio oculare.
Elabora gli stimoli luminosi e li trasmette al cervello attraverso il nervo ottico. Poggia sulla coroide, è ricca di cellule sensoriali, che si trovano principalmente sulla macula. Al suo centro è posizionata la fovea, punto di massima nitidezza visiva.
Vista Vision correzione vista

La visione

La comunicazione occhio-cervello ci permette di vedere. La visione, dunque, non è altro che il risultato di un processo che raccoglie gli impulsi luminosi attraverso gli occhi e li elabora attraverso il cervello. I raggi luminosi entrano dalla pupilla, passano per il cristallino e cadono sulla retina: è qui che il nervo ottico raccoglie gli impulsi luminosi e li conduce al cervello.

La più classica delle distinzioni è la seguente: visione da vicino, visione da lontano.

Un occhio senza difetti dell’apparato visivo è capace di mettere a fuoco oggetti a distanze diverse. L’accomodazione permette al cristallino di adattarsi alle necessità:

Se bisogna mettere a fuoco un oggetto lontano, il cristallino rimane piatto
Se bisogna mettere a fuoco un oggetto vicino, il cristallino si incurva

Contattaci per fissare una visita

Compila il form, verrai ricontattato da un nostro esperto.
× Available from 09:00 to 17:30 Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday