«Dopo il lockdown ho deciso di dare una svolta alla mia vita».

Noemi, studentessa universitaria di Mediazione Linguistica, a luglio ha detto addio a occhiali e lenti a contatto. Per correggere i suoi difetti visivi (miopia e astigmatismo, entrambi in forma lieve) si è rivolta alla clinica Vista Vision di Messina. «Mia madre ha conosciuto la struttura, ne ha sentito parlare. Così abbiamo cercato delle informazioni online e poi ci siamo rivolti al servizio clienti. In pochi giorni siamo riusciti a fissare la visita pre-laser e, dopo la conferma d’idoneità al trattamento, l’operazione».

«Portavo gli occhiali da quando avevo 12 anni. Durante il lockdown ho capito che era arrivato il momento di eliminarli. Quando finivo di studiare, gli occhi mi davano molto fastidio. Una giornata di didattica a distanza davanti al tablet era davvero pesante per la mia vista, che è peggiorata sensibilmente in tempi brevi».

Noemi ha dato una svolta alla sua vita post lockdown grazie alla FemtoLasik

«Mi sono convinta e ora posso dire che la chirurgia refrattiva è stata la svolta. Sto bene e sono felice. Sono stata operata con la tecnica FemtoLasik. I risultati e il recupero visivo sono stati impressionanti: il giorno dopo il trattamento vedevo già 10 decimi. E due giorni dopo riuscivo già a studiare senza problemi. I fastidi sono stati minimi». 

«Ho incontrato un team di medici e ortottisti simpatici e preparatissimi. Quando mi sono affidata a loro, mi sono sentita al sicuro e a mio agio. Nella clinica Vista Vision mi sono trovata benissimo: da lì è cominciata per me una nuova vita, più leggera e più bella».

E tu puoi sottoporti al trattamento laser?

Parla col nostro team e scopri tutto sulla chirurgia refrattiva

×