© 2016 Vista Vision - Cliniche di eccellenza oculistica

PIVA  04010210963

Milano Verona Pisa Bari Messina 

Presbiopia

Cosa è e come si corregge il difetto visivo della presbiopia con la chirurgia refrattiva laser

 

Che cosa è la presbiopia

La presbiopia che letteralmente significa "invecchiamento dell'occhio", è una patologia oculare che a differenza di altri errori di rifrazione come la miopia, l'ipermetropia e l'astigmatismo è correlata all'età. E’un fenomeno naturale che si manifesta intorno ai 40 anni in entrambi i sessi e più precocemente nei soggetti ipermetropi e negli astigmatici e in modo meno evidente, nei miopi.

Nell’occhio si trova una lente chiamata cristallino che in età giovanile e senza difetti visivi permette di vedere chiaramente sia da lontano che da vicino grazie alla capacità di accomodazione, meccanismo di messa a fuoco naturale delle immagini sulla retina.

Attorno ai 40 anni la presbiopia inizia poco alla volta a presentarsi e con la perdita di elasticità del cristallino la lettura diventa più difficoltosa ed è consueto il gesto di allungare le braccia per riuscire a distinguere chiaramente le parole scritte.

Attorno ai 65 anni si ha una stabilizzazione del fenomeno.

I sintomi principali della presbiopia comprendono:

  • affaticamento degli occhi,

  • mal di testa

  • sensazione di stanchezza

  • sdoppiamento delle lettere

 

Soluzioni del problema della presbiopia e nuova procedura laser SUPRACOR™

La presbiopia può essere corretta principalmente attraverso l’uso di occhiali (monolocali, bifocali o multifocali), lenti a contatto oppure, se associata al difetto di ipermetropia, mediante l’intervento con il laser ad eccimeri (tecnica LASEK e PRK) per ottenere una visione sia da lontano che da vicino ovvero un effetto di multifocalità.

Le cliniche Vista Vision all’avanguardia nell’innovazione della tecnologia laser eseguono interventi di presbiopia con la procedura SUPRACOR™ che consente di rimodellare con precisione la cornea ripristinando la vista da vicino e riducendo, al contempo, fastidiosi effetti collaterali, come la perdita della qualità della visione, o una ridotta capacità visiva.

 

Il SUPRACOR™ permette di correggere la presbiopia e l'ipermetropia,  il tutto nello stesso intervento bilaterale eseguito in abbinamento con il laser a Femtosecondi (Femto-Lasik) ed il laser ad eccimeri. La procedura SUPRACOR™ è stata sottoposta a severe valutazioni al fine di ottenere l’approvazione in Europa come marchio CE.


Non tutti i pazienti però possono sottoporsi al laser SUPRACOR™. La selezione segue un protocollo preciso, oltre a valere i criteri di esclusione dalla chirurgia laser. 

Chiedi un consulto e prenota la tua visita.

Siamo qui per assisterti.